Per informazioni su vento, pressione atmosferica, umidità, temperatura, dew point, coordinate geografiche, orientamento e lunghezza dell'aviosuperficie di Sassuolo telefona al n. 333-2678948 oppure vedi qui

ATTENZIONE!

Il Regolamento (UE) n. 923/2012 comunemente denominato “SERA”, dall'acronimo Single European Rules of the Air, ovvero regole dell'aria uniche europee, ha introdotto le seguenti nuove regole per il VDS a far data dall’11 dicembre 2014:

1) NUOVE ALTEZZE MINIME E MASSIME per gli apparecchi per il volo da diporto e sportivo (VDS) Gli apparecchi rientranti tra quelli di cui al DPR n.133 del 9 luglio 2010, possono operare ad un’altezza minima di 500 ft sugli ostacoli in accordo a quanto disposto in SERA.5005 e un’altezza massima di 1000 ft al di sopra dell’ostacolo più alto nel raggio di 5 chilometri dall’apparecchio, eccetto nelle zone specificate.

2) DEFINIZIONE DI “NOTTE”. Il regolamento SERA riporta la seguente definizione di “notte”: le ore comprese tra la fine del crepuscolo serale civile e l’inizio del crepuscolo mattutino civile. Il crepuscolo civile termina la sera quando il centro del disco solare si trova 6 gradi sotto la linea dell’orizzonte e inizia il mattino quando il centro del disco solare si trova 6 gradi sotto l’orizzonte; Pertanto la definizione di “notte” utilizzata da SERA si riferisce alla durata del crepuscolo civile, che è pubblicata per ogni aeroporto dove sono forniti i servizi di traffico aereo. Da notare che la durata del crepuscolo civile differisce leggermente da quella relativa alla precedente definizione di notte, che faceva riferimento alle effemeridi di alba e tramonto più o meno 30 minuti.

3) PIANO DI VOLO (FPL) Anche solo per PORZIONI DI VOLO che riguarderanno ENTRATE, USCITE e ATTRAVERSAMENTI in un CTR diventerà OBBLIGATORIO il PIANO DI VOLO.

Per i voli che originano e terminano sullo stesso aeroporto e che:
a) si svolgono all'interno del CTR/ATZ
b) si svolgono in aree anche esterne, ma adiacenti al CTR/ATZ a scopo addestrativo o di collaudo
è possibile inoltrare un PIANO DI VOLO RIDOTTO che dovrà riportare:
- tipo e nominativo velivolo
- area di attività interessata
- durata del volo
- autonomia
- numero di persone a bordo.

Modalità d'inoltro:

- ONLINE (preferibile), come da NOTAM A7756/14 e C1081/14, dal 5 Dicembre 2014 l'inoltro del FPL è possibile a mezzo e-mail (modalità e modello PDF sul sito www.enav.it) da inviare all'ARO di competenza

- IN FREQUENZA RADIO con l'ente di controllo, salvo diverse indicazioni, al momento della MESSA IN MOTO o almeno 10 MINUTI prima dell'ingresso o dell'attraversamento dello spazio aereo interessato, comunicando i dati sopra citati.

4) CENNI SUL VOLO IN FORMAZIONE IN CTR

Per i voli in formazione che si svolgeranno all'interno di un CTR è da considerare che:
- un Pilota dovrà essere designato CAPO FORMAZIONE
- una formazione opera come un singolo velivolo
- la responsabilità della separazione dei velivoli è del capo formazione
- la visibilità minima in volo NON dovrà essere inferiore ai 3 km
- ci dovrà essere un preventivo coordinamento con l'Ente di controllo avente giurisdizione
sull'aeroporto di partenza
- se non autorizzato da ENAC non è consentito il volo in formazione durante il decollo, l'atterraggio e il circuito di traffico aeroportuale.

5) LIVELLI CIRCOLARI (per VDS Avanzato)

Per le rotte al di sopra dei 3000 ft rimangono invariati i livelli di crociera specificati da AIP - Italia.

 

ATTENZIONE ALLE VARIAZIONI D'ESTENSIONE DEI CTR!

Alcuni CTR (tra cui Bologna) hanno modificato la loro estensione orizzontale e verticale.
Sarà quindi importante conoscere le variazioni e aggiornare cartine e GPS.

RIMANDIAMO AL SEGUENTE LINK PER OGNI ULTERIORE APPROFONDIMENTO.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazione sull´utilizzo dei cookie per questo sito

L´utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l´esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazione, accetterai di ricevere i cookies dal sito www.aeroclubsassuolo.it. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi le nostre informazioni sui Cookies. - See more at:
www.aeroclusassuolo.it/cookies

 

Informazione sull´utilizzo dei cookie per questo sito

L´utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l´esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazione, accetterai di ricevere i cookies dal sito Volvo. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi le nostre Informazioni sui Cookies. - See more at: http://www.volvotrucks.com/trucks/italy-market/it-it/Applications/cookies-statement/Pages/cookies-statement.aspx#sthash.RmyUYEmy.dpuf

Informazione sull´utilizzo dei cookie per questo sito

L´utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l´esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazione, accetterai di ricevere i cookies dal sito Volvo. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi le nostre Informazioni sui Cookies. - See more at: http://www.volvotrucks.com/trucks/italy-market/it-it/Applications/cookies-statement/Pages/cookies-statement.aspx#sthash.RmyUYEmy.dpuf
Informazione sull´utilizzo dei cookie per questo sito

L´utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l´esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazione, accetterai di ricevere i cookies dal sito Volvo. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi le nostre Informazioni sui Cookies. - See more at: http://www.volvotrucks.com/trucks/italy-market/it-it/Applications/cookies-statement/Pages/cookies-statement.aspx#sthash.RmyUYEmy.dpuf

NEWS

Revisione AIP parte ENR

Dal 12 ottobre 2017 entra in vigore il nuovo rait di applicazione del regolamento S.E.R.A.

Di seguito le modifiche della normativa.

In particolare si segnala l'obbligatorietà dell'uso della lingua inglese anche per il VFR come descritto e l'uso dei codici transponder negli spazi aerei non controllati: A2000 se si intende usufruire dei servizi di navigazione aerea e 7000 se invece non si contatta nessuno

Leggi tutto...

Modifiche al CTR di Bologna

La nostra efficientissima scuola con i suoi valenti istruttori, ci informa che sono state fatte modifiche alle grandezze e FREQUENZE del CTR di Bologna. Chi si trova a OVEST  dovrà contattare Bologna Radar sulla la 118.15 (la frequenza che utilizzava Romagna) mentre chi è a EST dovrà contattare Bologna sulla nuova 133.775.
Maggiori informazioni qui

Piano di volo abbreviato

AIP

Annesso 2

Capitolo 3, 3.3

DOC 4444 - ATM

Paragrafi 4.4.2 - 4.4.3 - 4.8

1.5 Piano di volo abbreviato per voli o parti di volo VFR effettuati con l’assistenza del servizio di controllo del traffico aereo

1) E’ consentita la presentazione di un piano di volo abbreviato per voli VFR che:

a) operano all’interno di un CTR o ATZ controllata senza mai uscire dallo spazio aereo controllato;

b) decollano da un aeroporto ubicato all’interno di un CTR o di una ATZ controllata per uscire dallo spazio aereo controllato;

c) entrano in un CTR o una ATZ controllata per atterrare in un aeroporto ubicato all’interno di tali spazi aerei;

d) attraversano una o più porzioni di spazio aereo controllato contigue.

Leggi tutto...

Regolamento S.E.R.A.

ATTENZIONE!

Il Regolamento (UE) n. 923/2012 comunemente denominato “SERA”, dall'acronimo Single European Rules of the Air, ovvero regole dell'aria uniche europee, ha introdotto le seguenti nuove regole per il VDS a far data dall’11 dicembre 2014:

1) NUOVE ALTEZZE MINIME E MASSIME per gli apparecchi per il volo da diporto e sportivo (VDS) Gli apparecchi rientranti tra quelli di cui al DPR n.133 del 9 luglio 2010, possono operare ad un’altezza minima di 500 ft sugli ostacoli in accordo a quanto disposto in SERA.5005 e un’altezza massima di 1000 ft al di sopra dell’ostacolo più alto nel raggio di 5 chilometri dall’apparecchio, eccetto nelle zone specificate.

2) DEFINIZIONE DI “NOTTE”. Il regolamento SERA riporta la seguente definizione di “notte”: le ore comprese tra la fine del crepuscolo serale civile e l’inizio del crepuscolo mattutino civile. Il crepuscolo civile termina la sera quando il centro del disco solare si trova 6 gradi sotto la linea dell’orizzonte e inizia il mattino quando il centro del disco solare si trova 6 gradi sotto l’orizzonte; Pertanto la definizione di “notte” utilizzata da SERA si riferisce alla durata del crepuscolo civile, che è pubblicata per ogni aeroporto dove sono forniti i servizi di traffico aereo. Da notare che la durata del crepuscolo civile differisce leggermente da quella relativa alla precedente definizione di notte, che faceva riferimento alle effemeridi di alba e tramonto più o meno 30 minuti.

Leggi tutto...
Vai all'inizio della pagina